Tintilia del Molise DOC

2017

Tintilia Di Majo Norante

DI MAJO NORANTE

SCHEDA ANALITICO-SENSORIALE

visivo

Limpido, abbastanza consistente, rosso rubino con riflessi porpora.

olfattivo

Intenso, complesso, di qualità fine. Fruttato e speziato: fragola, marasca, frutti di bosco, pepe nero. Note vinose.

gusto-olfattivo

Secco, caldo, morbido; fresco e abbastanza sapido. Di corpo, equilibrato, intenso, abbastanza persistente, di qualità fine.

conclusioni e abbinamenti

Maturo e armonico. Ritengo che l’annata 2017 abbia raggiunto il suo apogeo.

Il Tintilia è un vitigno autoctono del Molise che è rimasto per lungo tempo ai margini della vitivinicoltura regionale, fino quasi a raggiungere l’estinzione a causa della produzione di vitigni più “redditizi”, e riscoperto poi in questi ultimi anni grazie anche al riconoscimento della DOC nel 2011.

Di Majo Norante produce – tra le altre sue etichette, tutte di grande interesse – questo Tintilia in purezza, prevedendo la macerazione con le bucce per circa un mese, la maturazione in parte in barrique e in parte in acciaio, ed un affinamento in bottiglia prima della commercializzazione.

Un vino interessante, franco e sincero; tannino ben dosato e vellutato, discreta struttura in grado di sostenere con forza un titolo alcolometrico del 14% vol., buon equilibrio tra morbidezze e durezze, ottima spalla acida. Attacco fresco, sviluppo in morbidezza e corpo, chiusura mediamente lunga sul frutto e sulle leggere note speziate. Buona aromaticità.

Consiglierei di stapparlo almeno un’ora prima della mescita e di servirlo a circa 16 °C insieme a pietanze mediamente strutturate di carni rosse o bianche preparate con intingoli speziati e leggermente aromatici. Il buon titolo alcolometrico e la buona tannicità permettono di  accompagnare anche piatti succulenti e untuosi. Sicuramente interessante anche l’accompagnamento con formaggi stagionati o mediamente stagionati a pasta semidura, anche erborinati.

Ricetta consigliata* : MEDAGLIONI di MAIALE al ROQUEFORT
* Link diretto alla ricetta presente sul sito web  ©giallozafferano.it

Vai al sito del produttore

La nostra valutazione: 82/100  

NOTA: la analisi organolettica e la valutazione del vino in centesimi presenti in questa scheda tecnica sono da intendersi esclusivamente come espressione di un giudizio personale, derivante da una analisi visiva e gusto-olfattiva del prodotto. Non vi è pertanto alcuna valutazione di natura oggettiva derivante, ad esempio, da analisi tecniche di laboratorio (chimiche e/o fisiche), né vi è intenzione alcuna di fornire al lettore indicazioni sulla qualità oggettiva del vino analizzato. Per maggiori dettagli sul regolamento delle degustazioni, clicca qui.

Paride Leali

sommelier

Tintilia 2017 – Di Majo Norante
Tag: