Chablis Premier Cru AOC

Butteaux

2016

DOMAINE LOUIS MICHEL & FILS

Scheda analitico sensoriale

esame visivo

Cristallino, consistente, giallo paglierino con leggeri riflessi verdolini.

esame olfattivo

Intenso, complesso, di qualità fine. Fruttato ed erbaceo: frutta esotica, mela golden, ananas. Fieno.

esame gusto-olfattivo

Secco, abbastanza caldo, morbido; fresco e sapido. Di corpo, equilibrato, intenso, abbastanza persistente, di qualità fine.

abbinamenti

Formaggi freschi a pasta molle o semidura, pesce al cartoccio cotto insieme ad erbe aromatiche, crostacei e frutti di mare, pesce grasso affumicato, pesce cotto alla griglia. Risotti e primi piatti delicati, a base pesce o verdure.

Scopri la ricetta consigliata*

*Link al sito ®buonissimo.it

Conclusioni

Pronto e armonico. Se ben conservato, può rimanere ad affinarsi in bottiglia ancora per 3-4 anni.

Siamo nel cuore pulsante della zona vitivinicola dello Chablis, nel nord della Bourgogne, a sud/sud-ovest rispetto al piccolo comune di Chablis e, più precisamente, sui pendii di Butteaux nella valle di Montmains. Le uve Chardonnay provengono da viti di oltre 60 anni che il Domaine Louis Michel & Fils alleva in piccoli vigneti dal terreno prevalentemente marno-argilloso.

Fermentazione con lieviti indigeni e malolattica spontanea, affinamento per circa 15 mesi in acciaio. Stabilizzazione a freddo, eventualmente con l’ausilio di bentonite, e leggera filtrazione prima dell’imbottigliamento. Nessun passaggio in legno.

Come facilmente intuibile, i processi di vinificazione, maturazione e affinamento sono tesi a mantenere tutti i caratteri organolettici primari e l’identità del terroir, in un vino che si presenta quindi con una forte connotazione varietale e di forte personalità.

Apertura fresca e sapida, che si sviluppa nel centrale in avvolgente morbidezza. Ottimo l’equilibrio tra l’estratto secco e l’alcool, che percepiamo sul finale in modo discreto e piacevole, e che accompagna ad una chiusura abbastanza lunga che riporta sul retrogusto le piacevoli note erbacee già ravvisate al naso. Spicca la mineralità sull’intero percorso gustativo.

Consiglio di aprirlo almeno un’ora prima, e di mescere a 10-12 °C in ampi calici.

Paride Leali

sommelier

La analisi organolettica e la valutazione del vino presenti in questa scheda tecnica sono da intendersi esclusivamente come espressione di un giudizio personale, derivante da una analisi visiva e gusto-olfattiva del prodotto. Non vi è pertanto alcuna valutazione di natura oggettiva derivante, ad esempio, da analisi tecniche di laboratorio, né vi è intenzione alcuna di fornire al lettore indicazioni sulla qualità oggettiva del prodotto analizzato. Per maggiori dettagli sul regolamento delle degustazioni, clicca qui.

Chablis Premier Cru Butteaux 2016 – Louis Michel & Fils
Tag: